top of page

La storia italiana del 1 maggio

Aggiornamento: 26 mag 2023

Oggi, in Italia, come in gran parte del mondo, è la giornata dedicata al lavoro, ai lavoratori e alle lavoratrici. In Italia è un giorno festivo, in cui non si lavora e spesso vengono organizzati manifestazioni e raduni per difendere i diritti acquisiti nel corso degli anni, o per rivendicarne altri.



Tutto ebbe inizio maggio nella città di Chicago, nel 1886, dove avvennero delle manifestazioni molto importanti dei lavoratori dell’epoca. In quel periodo i sindacati americani erano molto forti e gli operai chiedevano da anni migliori condizioni di lavoro.

Nel 1886 ci fu il culmine delle battaglie per poter ottenere la giornata lavorativa di 8 ore, venne organizzato per il primo maggio uno sciopero generale in tutto il paese, soprannominato dai sindacati “La Grande Rivolta”.

La protesta proseguì per alcuni giorni, e il 3 maggio 1886 avvennero degli scontri dei manifestanti con la polizia in cui morirono alcuni operai. Il giorno seguente un’associazione anarchica di lavoratori organizzò una manifestazione che fu inizialmente pacifica, ma verso la fine dell’evento, un operaio, tuttora ignoto, lanciò una bomba contro la polizia, ferendo circa 60 agenti, e uccidendone 6.



Nel 1889 alcune organizzazioni sindacali e socialiste internazionali si riunirono in un movimento che portò a istituire una giornata internazionale dei lavoratori il primo maggio per commemorare i morti di Chicago.

In Italia, in particolar modo, la Festa del lavoro è legata anche ad un altro evento storico, la strage di Portella della Ginestra, in Provincia di Palermo. Il primo maggio 1947 una folla di lavoratori si riunì per celebrare la ricorrenza (quest’ultima fu sospesa durante la dittatura fascista, ma poi ristabilita dopo la Seconda guerra mondiale), ma anche per protestare contro il latifondismo.



Contemporaneamente però sul luogo della manifestazione erano presenti alcuni uomini del bandito Salvatore Giuliano, che aveva rapporti sia con la mafia che con i monarchici.

Giuliano e i suoi uomini spararono sulla folla uccidendo 11 persone, tra cui due bambini.

In questa giornata speciale di festa, in cui ricordiamo l’importanza del lavoro e della salvaguardia dei diritti dei lavoratori, non ci resta che augurare a tutti voi un buon primo maggio.


16 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

Comentarios

Obtuvo 0 de 5 estrellas.
Aún no hay calificaciones

Agrega una calificación
Ricevi GRTATIS ONLINE
il giornale italiano bilingue

La tua richiesta è stata inviata

2.jpg
business-3560917_1920.jpg

Vuoi perfezionare

il tuo Italiano?

la mia vita logo-01 - copia.png

**Perfezioni la lingua con 4 professori contemporaneamente**

✅ Classi individuali - tu decidi giorno e ora
✅Accedi all'Ospedale di Italiano per domande specifiche di grammatica

✅Parli tutti i giorni con professori madrelingua per integrare la lingua nella tua quotidianità
✅ e il 4to professore che ti segue durante tutto il percorso di studi per. avere una reale connessione con Italia

Perfeziona la lingua italiana con professori madrelingua
bottom of page