top of page

Il Cristo Redentore italiano - ¿Rio de Janeiro o Maratea?

Aggiornamento: 13 ott 2021

Se sei rimasto sorpreso tranquillo, non sei l'unico. Situata in cima al Monte San Biagio troviamo, oltre ad una vista affascinante, una particolare statua simbolo del luogo e delle sue forti radici religiose: il Cristo Redentore italiano.

Una vista dal cielo

Meno famoso del suo omologo brasiliano, il Cristo Redentore di Maratea sorge sulla vetta del Monte San Biagio, che scende in un ripido pendio verticale fino al porto del vicino paese. Questa statua è alta 21 metri e l'apertura delle sue braccia raggiunge i 19 metri. Figuratevi che il viso misura 3 metri! Non per niente è una delle statue più alte del suo genere. Simbolica è anche la posizione di Cristo, voltando le spalle al mare e guardando la città, in atteggiamento protettivo, e il Santuario di San Biagio, patrono di Maratea.


C'è un sentiero che li collega entrambi e percorrendolo si può godere di una vista a 360 gradi dell'intero paesaggio da un'altezza impressionante. Inoltre, lungo il percorso, troverai le rovine di un antico castello distrutto da un'invasione francese nel 1806. In pratica ti troverai in un museo a cielo aperto.



Molto più di un semplice monumento

Il Cristo è relativamente nuovo (pensando ai grandi monumenti italiani), essendo stato costruito tra il 1963 e il 1965 dallo scultore fiorentino Bruno Innocenti, chiamato direttamente dal conte Stefano Rivetti. Questo nobile che si trasferì a Maratea all'inizio degli anni Cinquanta ebbe la grande idea di impiantare la statua lassù e si occupò della sua realizzazione, sopportando il costo e tutti gli inconvenienti generati da un'opera di questo calibro.

Ma non possiamo che riconoscere la visione a lungo termine che quest'uomo ebbe visto che il Cristo, negli anni, divenne il simbolo della città e dei borghi limitrofi, essendo il sito turistico per eccellenza della regione. Di pari passo con l'aumento del turismo, la città divenne più conosciuta e aumentò perfino il suo sviluppo industriale.


Ad ogni modo, forse il Conde Rivetti era un visionario, o solo un uomo molto religioso o, perché no, entrambi. Ma non c'è dubbio che la sua idea portò molti miglioramenti e una relativa fama alla piccola città e ai suoi vicini (che se ne beneficiarono). Ecco perché il Cristo Redentore italiano è un'attrazione molto interessante da visitare e continuare così a conoscere la nostra bella Italia.

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
Ricevi GRTATIS ONLINE
il giornale italiano bilingue

La tua richiesta è stata inviata

2.jpg
business-3560917_1920.jpg

Vuoi perfezionare

il tuo Italiano?

la mia vita logo-01 - copia.png

**Perfezioni la lingua con 4 professori contemporaneamente**

✅ Classi individuali - tu decidi giorno e ora
✅Accedi all'Ospedale di Italiano per domande specifiche di grammatica

✅Parli tutti i giorni con professori madrelingua per integrare la lingua nella tua quotidianità
✅ e il 4to professore che ti segue durante tutto il percorso di studi per. avere una reale connessione con Italia

Perfeziona la lingua italiana con professori madrelingua
bottom of page